STOP AL FUMO SENZA INGRASSARE

27.07.2018

Volete smettere di fumare senza ingrassare? da oggi si può e non è neppure difficile!

Ne parlavo propri ieri con Antonio, durante un aperitivo. Entrambi abbiamo smesso di fumare e con successo. Ripensarci ora sembra che non sia cambiato proprio nulla nella nostra vita, se non in meglio. La tanto amata sigaretta, compagna silenziosa di giornate spensierate o nottate di lavoro, se n'è andata come quando la fumavamo: in un attimo. Ma, proprio come quando si pensa alla Divina Commedia, ricordiamo solo l'Inferno, così è la memoria di un ex-fumatore. Per questo scrivo oggi questo post. Per raccontarvi quanto sia semplice smettere una dipendenza se ci si sente seguiti e se si conoscono le fasi che si attraversano. Ripensando a quanto abbiamo sulla nostra pelle vissuto, ieri sera abbiamo stabilito tre verità, che ora vi propongo con domande e risposte.

1- INGRASSERO'? non si ingrassa se si segue il giusto percorso.

2- RIUSCIRO'? avete tutti la forza di farcela. Quanta ce ne vuole? la stessa usata per iniziare.

3- Mi mancherà la sigaretta? No. la vita andrà avanti senza neppure pensarla.

Finito questo percorso, probabilmente farete come Antonio. Vi trasformerete in viaggiatori che non temono più ore d'aereo o lunghe camminate e vi godrete albe e cieli stellati.


COME FUNZIONA QUESTO METODO?

Fase zero- identificazione e studio protocollo specifico- In questa fase verranno colte tutte le necessità, i dubbi e gli aspetti patologici già esistenti. Si svilupperà quindi un programma terapeutico e di supporto familiare. Sarete così preparati ad affrontare il cambiamento su di voi e sugli altri.

Fase 1 - l'ultima sigaretta - fase complessa, a volte accompagnata da farmaci. Espone a nevrosi ossessive indotte dall'astinenza di nicotina (e non solo). Il protocollo si svilupperà in modo da ridurre al minimo questo richiamo.

Da questo momento in poi molti professionisti pensano di avere concluso il loro lavoro. Bhè, chi ha smesso di fumare sa bene che non è così. Quante volte abbiamo pensato "questa sigaretta è l'ultima!".. ed il giorno seguente siamo andati a raccattare una sigaretta per strada? Questo comportameto da tossicomani lede la dignità personale esponendoci alle nostre fragilità e quindi cedendo alla sostanza  per cui siamo schiavi.

Fase 2- dalla seconda settimana ai 30 giorni. Tensione nervosa- Anche questa fase sarà accompagnata da terapie atte a ridurre l'eccessiva irritabilità. In alcuni nazioni (per esempio in USA) si è giustificati e sostenuti sul lavoro da colleghi e in casa dai familiari perché è riconosciuta come fase di disintossicazione; ma loro le dipendenze le trattano apertamente. Il nostro metodo sarà un valido aiuto.


Fase 3- insonnia- dal secondo al terzo mese. Chi di voi ha già smesso, saprà che questa fase è tra le più difficili. Porta conseguenze sulla concentrazione (Fase 4

e sulla fame nervosa notturna (Fase 5).  

Contemporaneamente il vostro corpo di detossifica e quindi verranno aiutate tutte le fasi, soprattutto vi aiuteremo a comprenderle in modo da esserne consci e preparati. 

Per esempio, dopo le prime tre settimane scoprirete di essere più sensibili ai profumi ed avvertirete in maniera più intensa gusto ed aroma. Per questo avrete più fame. Dal terzo mese in poi le donne scopriranno di avere una taglia in più di seno (ed erroneamente penseranno di essere ingrassate) e gli uomini di mantenere meglio e più a lungo l'erezione. Ne vale la pena? Ma questo lo vedrete meglio nelle Fasi 8 e 9 che ora non vi svelo...

Insomma, l'incremento di peso è una reazione che si innesca in fase 1 e si addiziona alle altre fasi, in maniera più potente quanto i disturbi che si sviluppano. Questo perché si creano problemi neurobiologici, non endocrinologici (tradotto, inizia tutto dalla testa, non dalla bocca). Ecco svelato l'arcano. 

Con il nostro metodo sarete preparati in anticipo sulle problematiche che insorgeranno, sulla durata… e su come affrontarle concretamente.

Non vi resta che decidere una data e chiamarci.

Dr.ssa Grazia Sardanu

www.CRN5.it

Copyright © CRN5.it della Dr.ssa Grazia Sardanu


Ultimi post nel nostro blog

Leggi le novità di questa settimana
 

Non è una novità sentire due persone seguire la stessa dieta ma il risultato lo ottiene solo una delle due. Perché? Perché ciascun corpo ha reazioni diverse. Perfino lo stesso corpo, in momenti diversi della vita ha reazioni diverse.

Sono in drastico aumento i casi di diabete pediatrico. Dal 2011, da quando mi occupo a livello internazionale di problematiche diabetologiche, tecniche e nuove terapie, sono cambiate poche cose nella nostra penisola rispetto al resto del mondo. In Italia, la gestione del soggetto diabetico avviene per la maggior parte dei casi ancora con insulina...

Mai come in questo periodo storico è importante prepararci all'autunno, rafforzare le nostre difese immunitarie, "ripulire" corpo ed ambiente.