PICCOLI ORTI

25.07.2018

Coltivare a casa delle piantine, anche solo aromatiche, è un'idea risaputa. Sempre più scuole oggi insegnano ai nostri figli come seminare piante da frutto. Molti progetti simili si sono sviluppati anche sui tetti delle più grosse multinazionali milanesi, dando la possibilità ai dipendenti di rilassarsi per 20 minuti al giorno con il proprio "orticello".

Il contatto con la terra, i profumi naturali ed il vedere una piantina crescere per opera nostra, non è solo utile, ma anche terapeutico.

Perché quindi non farlo anche a casa?

Ecco qualche suggerimento preso dagli "scarti" quotidiani

 PATATE

1- Tagliate a metà e lasciate asciugare tutta notte.

2- Trasferite poi in vaso con la base tagliata verso il basso.

Oppure in acqua al riparo dalla luce. Tutte le coltivazioni, come ben sapevano le nostre nonne, possono seguire questo metodo. basta solo conoscere qualche accorgimento. Oggi, questa tecnica prende il nome di "coltivazione idroponica".


LATTUGA tagliate le foglie lasciando 2 cm alla base che lascerete in acqua per qualche giorno. Dopo 5-7 giorni, piantate in vaso con terra.

CIPOLLOTTO tagliate fino a 2 cm dal bulbo che deporrete in acqua per qualche giorno. Dopo 5-7 giorni piantate in vaso con terra.
SEDANO tagliate lasciando alla base circa 5 cm in acqua che travaserete in vaso dopo 5-7 giorni.
CIPOLLA tagliate formando una base quadrata attorno alle radici e piantate direttamente in terra.


LIMONE

prelevate i semi, ogni limone ne contiene circa 15. Piantate direttamente in terra senza farli troppo asciugare!



FRAGOLA Contiene circa 200 semi. Prelevateli con uno stuzzicadenti e lasciate asciugare per 2-3 giorni. Piantate in un piccolo vaso e dopo 6 settimane in un vaso più grande.
CILIEGE  1 seme ciascuna. Prelevate i semi, lasciate asciugare. Avvolgeteli in carta assorbente, bagnate e congelate prima di fare germinare.
PERA ciascun frutto contiene da 5 a 7 semi. Prelevate i semi, lasciate asciugare. Avvolgeteli in carta assorbente, bagnate e congelate prima di fare germinare.
MELA contiene circa 10 semi per ogni frutto. Prelevate i semi, lasciate asciugare . Avvolgeteli in carta assorbente, bagnate e congelate prima di fare germinare.
POMODORO ogni frutto contiene centinaia di semi. Tagliatelo a metà e piantatelo direttamente in vaso con terra.

KIWI ogni frutto contiene circa 2000 semi. Tagliate a metà il frutto e con l'aiuto di un cucchiaio e di un colino separate i semi. Sciacquate in acqua corrente e lasciate asciugare per 2 giorni. Avvolgeteli in carta assorbente, bagnate e congelate per 5mesi prima di fare germinare.


AVOCADO 1 solo seme per frutto. Prelevate il seme e sciacquatelo. Infilate degli stuzzicadenti attorno al seme che lascerete galleggiare in acqua a metà. Tagliate il gambo quando raggiunge i 6 cm circa di lunghezza e trasferitelo in vaso con terra quando germogliano nuovamente.
ANANAS  tagliate via il frutto e scoprite il gambo eliminando le prime file di foglie. Lasciate asciugare per 2-7 giorni. Ponete solo l'estremità in acqua per 5-8 settimane e travasate in vaso con terra



PEPERONCINI Raccogliete i semi e trasferite, dopo averli asciugati, in vaso con terra. 

MENTA, BASILICO, CORIANDOLO E PREZZEMOLO conservate le cime con foglie (circa 3 cm dall'apice), trasferite in terra drenata (con ghiaia) quando le radici raggiungono una lunghezza di 5 cm.

ZENZERO spezzettatelo lasciando 2-3 gemme in ogni pezzo. Ricopritelo con acqua tutta la notte. Piantatelo in penombra.

AGLIO  Piantate direttamente lo spicchio in vaso con terra.

  

Con un po' di pazienza otterrete il vostro orto domestico gratuito e... bio!

I più pigri troveranno un video riassuntivo su Facebook- Dimagrire mangiando di grazia sardanu

Dr.ssa Grazia Sardanu
WWW.CRN5.IT
Copyright © CRN5.it della Dr.ssa Grazia Sardanu

Ultimi post nel nostro blog

Leggi le novità di questa settimana
 

Ogni volta che si distingue per concetto divento perplessa. Ecco perchè oggi, giornata contro la violenza sulle donne, vorrei celebrare la non violenza di qualsiasi tipo. Perchè non importa il genere, si chiama sempre violenza.

Siamo lieti di aiutare il ritorno in sicurezza degli iscritti all'Accademia Ucraina di Balletto e all'Istituto Le Marcelline di Quadronno. Oggi, dalle 8.45 alle 16 effettueremo test di screening Covid-19 pre-ingresso ai convitti.

Siamo rimasti chiusi, limitando i contatti. Ma appena lasciamo la nostra "isola felice", è necessario adottare comportamenti idonei e a basso rischio di contagio.