PERDI CAPELLI, CIGLIA E SOPRACCIGLIA? ECCO LE CAUSE

12.06.2019

Il cibo che mangiamo ha un impatto sostanziale sulla salute della pelle e dei capelli. Il corpo ha bisogno di alcuni nutrienti per creare capelli e peli sani. Una carenza può determinare la tanto nota perdita di capelli e sopracciglia. Vediamo quali sono e come risolverle.

Alcune carenze possono causare la caduta dei capelli, e il ripristino dei livelli di questi nutrienti e minerali può incrementare la crescita dei capelli:

Carenza di acido grasso: secondo uno studio di riesame del 2017, la mancanza di acidi grassi - presenti nel pesce, nelle noci e nei semi - nel corpo può causare la perdita di capelli al sopracciglio.

Carenza di biotina: non ottenere abbastanza biotina può portare a diradamento dei capelli e perdita di peli sul corpo. Sebbene la biotina sia un popolare supplemento per la crescita dei capelli, esistono prove che ne sostegno della sua efficacia.

Carenza di zinco: una mancanza di zinco può portare alla caduta dei capelli. Gli autori di uno studio di revisione dicono che gli integratori a base di zinco possono aiutare  la ricrescita dei capelli e delle sopracciglia in persone carenti.

Quali alimenti integrare?

1- Uova sono una buona fonte di biotina, un minerale che può aiutare a stimolare la crescita dei capelli.

I capelli che si assottigliano e una perdita di peli sono due sintomi di una carenza di biotina. Altri sintomi includono eruzioni cutanee nelle zone del viso e perianale, infezioni della pelle e unghie fragili. Ad ogni modo, le carenze di biotina sono rare. Molti integratori alimentari per la crescita dei capelli contengono biotina. Tuttavia, vi sono poche prove scientifiche che la biotina migliori la salute dei capelli, della pelle o delle unghie.

Esempi di altri alimenti che contengono biotina:

  •  carne e pesce
  • noccioline
  • semi
  • alcune verdure, come spinaci e broccoli

Le uova contengono anche altri composti che possono aumentare la crescita dei capelli, tra cui L-lisina, vitamina D e alcuni minerali. 

2. Noci brasiliane

Le noci del Brasile sono un'eccellente fonte di selenio, un minerale che può aiutare a stimolare la crescita dei capelli. Gli autori di una recensione scientifica osservano che il selenio è coinvolto nella creazione dei capelli.  I capelli di nuova formazione assorbono il selenio dopo aver ricevuto gli oligoelementi dal sangue. Tuttavia, troppo selenio può causare fragili capelli e perdita di capelli, oltre a nausea, eruzioni cutanee e problemi al sistema nervoso. Il limite superiore raccomandato per il selenio negli adulti è di 400 microgrammi (mcg) . Le noci del Brasile sono molto ricche di selenio - una noce brasiliana offre 68-91 mcg - quindi sono sufficienti quattro noci del Brasile al giorno. Le concentrazioni di selenio negli alimenti vegetali variano in base alla posizione geografica e al contenuto del suolo. Altri alimenti che contengono selenio includono:

  • Carne, fegato e pesce
  • Uova
  • Latte e prodotti lattiero-caseari
  • Cereali integrali (farro, orzo, riso, ..)

3. Pesce grasso


Dovremmo includere una fonte salutare di acidi grassi nella dieta. I grassi salutari sono una parte importante di ogni dieta e gli acidi grassi omega-3 sono buoni sia per il cuore che per capelli, pelle e occhi. Il pesce può essere una buona fonte di omega 3 e vitamina D, che può migliorare la salute dei capelli, oltre che mantenere il cuore sano, ridurre il rischio di infarto e ictus. In uno studio scientifico del 2018 si è scoperto che l'estratto di olio di pesce contiene acido docosaesaenoico, un acido grasso omega-3, capace di stimolare la crescita dei capelli, aumentando l'attività di alcune proteine ​​nel corpo. Inoltre, uno studio su piccola scala ha dimostrato che l'assunzione di integratori di omega-3 insieme a proteine ​​marine riduce la perdita di capelli.

Le fonti di pesce più ricchi di acidi grassi omega-3 sono:

  • salmone
  • sgombro
  • tonno
  • aringa
  •  sardine

Chi seguono una dieta vegetariana o vegana può ottenere omega-3 dalle seguenti fonti vegetali:

  • Noci
  • semi (es. semi di lino e di chia)
  • olii (di semi di lino, olio di semi di soia, olio di semi di moringa ed olio di canola) 
  • alghe

4. Alimenti contenenti vitamina D

Alcune ricerche suggeriscono che la vitamina D può aiutare a migliorare la crescita dei capelli, oltre ad essere importante per le funzioni muscolari, nervose e del sistema immunitario.

Alcuni alimenti che contengono vitamina D sono:

  • pesce grasso 
  • funghi

5. Fonti di L-lisina

Alcuni amminoacidi ​​possono aiutare a promuovere la crescita dei capelli, e la L-lisina è un esempio. E' anche presente nella radice dei capelli ed è responsabile della forma e del volume dei capelli. Una carenza può causare la caduta dei capelli. Una corretta somministrazione dietetica può prevenire questo problema e promuovere la crescita regolare dei capelli. Ecco alcune fonti: 

  • carne
  • uova
  • fagioli
  • lenticchie
  • noccioline
  • alghe

Altre sostanze nutritive


Alcune carenze possono causare la caduta dei capelli, e il ripristino dei livelli di questi nutrienti e minerali può aumentare la crescita dei capelli:
  • Ferro anche i casi lievi di anemia sideropenica possono causare la caduta dei capelli.
  • Zinco - carenze di zinco portano a capelli secchi e perdita di capelli.
  • Proteine (animali e vegetali) - una mancanza di proteine ​​può indebolire i capelli e renderli debolissimi.

Alcune fonti suggeriscono che i seguenti nutrienti possono aumentare la crescita dei capelli:

  • niacina- per sostenere i follicoli piliferi sani
  • acido folico- per promuovere la nuova crescita dei capelli
  • vitamina A- per proteggere i follicoli piliferi
  • vitamina C - per prevenire danni ai capelli e sostenere i livelli di collagene

Altre cause che detrminano la perdita di capelli e sopracciglia sono: patologie autoimmuni, invecchiamento, squilibri ormonali (ipo/iper-tiroidismo), infiammazioni cutanee, farmaci (acitretina, acido valproico e chemioterapici), condizioni genetiche (displasie ectodermiche, Sindrome di Netherton) o altre cause varie (radiazioni, amiloidosi, sarcoidosi, ustioni chimiche, tricotillomania, carcinoma a cellule basali, micosi follicolotropica fungoide, carcinoma a cellule squamose esifilide). 

Per qualsiasi dubbio, contattaci!

www.CRN5.it

Dr.ssa Grazia Sardanu
Copyright © CRN5.it della Dr.ssa Grazia Sardanu

Ultimi post nel nostro blog

Leggi le novità di questa settimana
 

Non è una novità sentire due persone seguire la stessa dieta ma il risultato lo ottiene solo una delle due. Perché? Perché ciascun corpo ha reazioni diverse. Perfino lo stesso corpo, in momenti diversi della vita ha reazioni diverse.

Sono in drastico aumento i casi di diabete pediatrico. Dal 2011, da quando mi occupo a livello internazionale di problematiche diabetologiche, tecniche e nuove terapie, sono cambiate poche cose nella nostra penisola rispetto al resto del mondo. In Italia, la gestione del soggetto diabetico avviene per la maggior parte dei casi ancora con insulina...

Mai come in questo periodo storico è importante prepararci all'autunno, rafforzare le nostre difese immunitarie, "ripulire" corpo ed ambiente.