PAUSA PRANZO

18.02.2020

Qualsiasi scusa è buona per "sgarrare" a dieta, ma tra tutte, quella della pausa pranzo è la più concreta. Spesso le proposte alimentari che troviamo al bar sono "junk food" e neppure così tanto invitanti. Cosa possiamo scegliere?

Al solito bar

Il male minore sarebbero le insalatone miste. Riuscite ad ordinarle senza mozzarelline, sarebbe meglio. Il pane di accompagnamento è vietato, perché è proprio quello che è dannoso, compreso cracker e grissini. Optate per quello integrale.

Tra i panini, quelli vegetariani offrono una scelta più salutare. Ma anche Tonno e pomodoro o verdura grigliata. In questo caso, il problema è la tipologia di pane: la farina tipo 0 e 00 certo non aiuta il dimagrimento. Inoltre, se avete poco tempo, la tendenza è quella di divorare velocemente il panino senza masticare bene i bocconi. Risultato? Sonno e mal di stomaco... e fame dopo un'ora! Optate per il pane arabo.

Se sapete che il panino sarà l'unica opzione, preparatevi delle verdure da granocchiare.

     

Tavola fredda

Avete a disposizione primi e secondi piatti tipici italiani, come: pasta, cotoletta, frittate o pesce. Il pesce è l'opzione più salutare, seguita dalla frittata (sperando che non sia ripiena di formaggi). All'ultimo posto metterei pasta e cotoletta. La prima perché nutro forti dubbi sul condimento e cottura. La seconda perché c'è da augurarsi che la frittura sia avvenuta correttamente, con olio non "rabboccato".


Ristorante o mensa

Molti di voi hanno la fortuna di poter ordinare il pranzo in ufficio oppure possono concedersi una pausa sufficientemente lunga per mangiare con tranquillità. In questo caso avrete a disposizione divere opzioni: pesce (anche sashimi), legumi (anche come piatti unici, per es. pasta e fagioli o riso e piselli), oppure insalate di cereali (farro, riso, ..) con verdura.

il pranzo da casa Qual è quella categoria alimentare che non subisce troppe alterazioni? Le insalatone, i cereali integrali e i legumi. Sbizzarritevi con

-paste fredde di cereali (farro con spezzatino vegetale, riso nero con piselli,...)

-legumi agli aromi (fave saltate con menta, piselli alla salvia, fagioli e tonno o lenticchie al curry)

Ricordatevi anche una bella insalata di verdure miste.

Queste opzioni vi permetteranno di mangiare sano, veloce e senza conseguenze sulla digestione. E, non ultimo, rimarrete sazi a lungo!

Ecco qualche idea pratica! 

Dr.ssa Grazia Sardanu

WWW.CRN5.it

Copyright © CRN5.it della Dr.ssa Grazia Sardanu


Ultimi post nel nostro blog

Leggi le novità di questa settimana
 

Pensiamo a volte in modo esagerato di supplementare: vitamine, minerali, proteine sintetiche o naturali. Solitamente inneggiate dai venditori stessi, a volte addirittura da colleghi "superficiali".

Questo periodo di permanenza prolungata in casa può creare disagio, sovrappeso e pessimo umore. Chi lotta per smettere di fumare, chi per ridurre il peso o per non aggravare le patologie croniche già in atto.

Pasqua sta per arrivare in silenzio e accompagnata da un sole stupendo. Noi però che stiamo a casa lontani dagli affetti, tentiamo di inventarci delle ghiottonerie che non ledano troppo linea e salute. Oggi vi proponiamo qualche idea colorata, fantasiosa e ghiotta. Buon divertimento.