MELOGRANO PER TUTTO IL GIORNO

17.02.2020

Gli studi scientifici sui melograni, confermano sempre più le proprietà che ha dato l'antico nome a questo frutto, ovvero "il frutto degli dei". Ecco come usarlo in cucina!



COME USARLO?


Colazione: spremuta di melograno. Non volete sporcare tutta la cucina? Prendete dei sacchetti da congelatore e riempiteli di semi di melograno. Chiudete e schiacciate. Ora il succo è pronto!

Spuntino: Gelè di succo di melograno.

Pranzo: Insalate miste con verdure, melograno .

                      Riso integrale allo zafferano e melograno.

Spuntino: Sorbetto di melograno (succo di melograno e zucchero di canna)

Cena: Grigliata di pollo e gamberetti in salsa di melograno


E' stato appena pubblicato uno  studio sulla rivista Nature Communications davvero interessante sulle proprietà del melograno. L'urolitina A, ovvero la molecola attiva dai melograni, è stata studiata per diversi decenni. Oggi il suo equivalente sintetico UAS03 (ovvero la stessa molecola ma prodotta in sintesi per risparmiare sul costo finale) potrebbero aiutare a trattare la malattia infiammatoria intestinale. In un nuovo studio, i ricercatori dell'Università di Louisville in Kentucky hanno identificato un composto naturale che potrebbe aiutare a migliorare i trattamenti Idella Sindrome dell'Intestino Irritabile. I ricercatori spiegano anche i meccanismi attraverso i quali molto probabilmente combatte i sintomi. Il composto, chiamato urolithin A (UroA), è un metabolita prodotto come risultato dell'interazione di batteri intestinali e di alcuni polifenoli presenti nei melograni e in alcuni altri frutti, in particolare bacche. In particolare, l'acido ellagico - che è presente in melograni e bacche, come more, lamponi e fragole - interagisce con il ceppo batterico INIA P815 di Bifidobacterium pseudocatenulatum nell'intestino, rilasciando così UroA. 

Questo studio non è una ennesima trovata farmaceutica ma per la prima volta si è scoperto che la modalità di funzionamento di una sostanza include anche la riparazione della disfunzione della barriera intestinale e il mantenimento dell'integrità della barriera. Si, la nuova frontiera terapia è ormai lontana anni luce dalla vecchia farmacologia!

Riassumendo: per chi soffre di patologie infiammatorie croniche nel tratto oro-gastro-enterico finalmente  sono già a disposizione nuove terapie, più complete e con parecchi effetti collaterali in meno!

Per chi semplicemente volesse fare prevenzione e beneficiare degli effetti antiossidanti, il melograno è un'ottima alternativa quotidiana!

Dr.ssa Grazia Sardanu

www.CRN5.it

Copyright © CRN5.it della Dr.ssa Grazia Sardanu


Ultimi post nel nostro blog

Leggi le novità di questa settimana
 

Pensiamo a volte in modo esagerato di supplementare: vitamine, minerali, proteine sintetiche o naturali. Solitamente inneggiate dai venditori stessi, a volte addirittura da colleghi "superficiali".

Questo periodo di permanenza prolungata in casa può creare disagio, sovrappeso e pessimo umore. Chi lotta per smettere di fumare, chi per ridurre il peso o per non aggravare le patologie croniche già in atto.

Pasqua sta per arrivare in silenzio e accompagnata da un sole stupendo. Noi però che stiamo a casa lontani dagli affetti, tentiamo di inventarci delle ghiottonerie che non ledano troppo linea e salute. Oggi vi proponiamo qualche idea colorata, fantasiosa e ghiotta. Buon divertimento.