GRASSI: BUONI O CATTIVI?

28.11.2019
E' meglio una dieta a basso contenuto di grassi ed alto contenuto di carboidrati oppure una dieta ricca di grassi e a basso contenuto di carboidrati? Quanto conta il tipo di grasso? 


La risposta arriva da uno studio in collaborazione tra i ricercatori della Harvard TH Chan School of Public Health ed il Boston Children's Hospital. L'obiettivo era quello di riunire un team con diverse aree di competenza e punti di vista contrastanti e di identificare le aree di accordo senza sorvolare sulle differenze. La recensione è stata pubblicata online il 15 novembre 2018 in Science. Gli autori hanno esposto le prove per tre posizioni contrastanti sulle linee guida internazionali sulla Nutrizione per il consumo di grassi e carboidrati:

  1. L'alto consumo di grassi causa obesità, diabete, malattie cardiache e cancro, pertanto le diete a ridotto contenuto di grassi sono ottimali.
  2. I carboidrati trasformati (farine raffinate) hanno effetti negativi sul metabolismo; Diete a basso contenuto di carboidrati (ovvero utilizzando cereali integrali) e con un alto contenuto di grassi "buoni" sono migliori per la salute.
  3. La quantità relativa di grassi e carboidrati nella dieta ha poca importanza per la salute: l'importante è il tipo di grassi o di carboidrati consumati.

Concentrandosi sulla qualità della dieta, sostituendo i grassi saturi o trans con i grassi insaturi e sostituendo i carboidrati raffinati con i cereali integrali e le verdure non staminali, la maggior parte delle persone può mantenere una buona salute all'interno di un'ampia gamma di rapporti grassi-carboidrati. 

Insomma, per stare bene bisogna mangiare bene: diciamo addio a

e portiamo in tavola 


Dr.ssa Grazia Sardanu

Copyright © CRN5.it della Dr.ssa Grazia Sardanu

Ultimi post nel nostro blog

Leggi le novità di questa settimana
 

Caldo e mal di gambe sembrano quasi sinonimi in questa stagione. Ma c'è qualche piccolo trucco per stare meglio.

IN EDICOLA

17.06.2022

Seguici in edicola e scopri le proprietà afrodisiache della Maca, su Viversani & belli n.25

PARTO CON FIDO

14.06.2022

Sempre più italiani scelgono di partire con il "familiare a 4 zampe". Il viaggio è sempre un momento di stress, anche per loro. Traffico, caldo, ore sotto al sole e, come se non bastasse, tutti gli umani che vogliono accarezzarlo. Sareste nervosi anche voi!