Dieta&Primavera

05.04.2019

Dopo tanti dolci, ormai simbolo e protagonisti di ogni ricorrenza, ci troviamo ad iniziare la primavera con i soliti chili di troppo, accumulati con tanta parsimonia da prima di Natale. E' arrivato il momento del cambio di stagione, e con esso la prova del guardaroba passato. Il primo pensiero è: devo dimagrire subito!

Ok, volete perdere peso velocemente. Ci sono tantissime diete che funzionano per perdere peso rapidamente, che vi faranno sentire affamatati e stressati. Rischiate cioè di arrivare alla vera prova, quella costume, con qualche chilo in più. Ma a cosa serve perdere peso se li riguadate dopo poco tempo? Per mantenere il peso in modo permanente, è meglio perdere peso lentamente. Potete farlo senza una "dieta". La chiave è apportare semplici modifiche al vostro stile di vita. Fermatevi un attimo e immaginate il corpo che vorreste. Ok ora lavorate per ottenerlo! è davvero semplice, quello che vi manca è solo la convinzione.

Ora diamo i numeri: Se un chilo di grasso è pari a 3.500 calorie, eliminando 500 calorie al giorno (equivalgono alla brioches che vi mangiate tutti i giorni al bar) e qualche camminata in più, perderete circa un chilo alla settimana. Se volete solo mantenere il peso attuale, eliminate solo 100 calorie al giorno, sufficienti per evitare una compensazione di circa 3 Kg annuali. Per evitare errori e calcoli, vi basterà seguite le nostre 10 regole.

1-Fate colazione tutti i giorni. Molte persone pensano che saltare la colazione sia un ottimo modo per ridurre le calorie, ma di solito finiscono per mangiare di più durante la giornata. Ah! ricordate che biscotti, fette biscottate e brioches non sono alimenti da prima colazione! mangiate un panino con marmellata, piuttosto. 

2-Mangiare ad orari stabiliti. Chiudete dispensa e cucina di notte. Stabilite un momento in cui smetterete di mangiare per non cedere agli spuntini notturni o agli spuntini davanti alla televisione.

3-Attenzione alle calorie liquide. Le bevande zuccherate, i succhi di frutta e le bevande in generale, quelle light comprese, accumulano calorie e non riducono la fame, anzi! Bevete acqua naturale, quella frizzante vi stimolerà la fame. Prova un bicchiere di centrifugato di verdura, nutriente e ipocalorico, ottimo spuntino tra i pasti. Fate attenzione alle calorie da alcool, che si sommano rapidamente. Se tendete a bere un bicchiere o due di vino o un cocktail quasi tutti i giorni, limitare l'alcol ai soli giorni di venerdì e sabato, per esempio, può essere un enorme risparmio di calorie.

4-Mangiate più alimenti a pasto. Mangiate verdura perché è un ottimo ingombro gastrico a basso contenuto calorico. Sposta il cibo principale al centro del piatto e contornatelo di verdure. Oppure provate ad iniziare il pranzo o la cena con un'insalata di verdure o una ciotola di zuppa a base di brodo.

5-Sostituendo con i cereali integrali tutti i prodotti raffinati come: pane bianco, torte, cracker, biscotti, pizze e pizzette e salatini. Ricchi di fibra, vi sazieranno più velocemente, riducendo le vostre porzioni.

6-Controllate le vostre scelte ed i vostri ambienti: dallo stoccaggio del cibo alla cucina, sostituite tutte quelle malsane con delle opzioni salutari, compresa la scelta dei ristoranti giusti. Ciò significa evitare la tentazione di stare lontano da tutti i ristoranti, negozi o "macchinette" che vi nutrono quotidianamente di "schifezze". In caso di aperitivi o "feste", mangiate uno spuntino sano prima, siate selettivi quando riempirete il piatto al buffet. Prima di fare il bis, aspettate almeno 15 minuti e bevete un grande bicchiere d'acqua.

7-Se avete ridotto porzioni del 10% -20%, perderete peso. La maggior parte delle porzioni servite, sia nei ristoranti che a casa, sono più grandi del necessario. Usate il pugno chiuso come dimensione di volume massimo per pasto, esclusa la verdura. Otterrete il controllo immediato delle porzioni. Usate stoviglie piccole.

8-Aumentate il movimento, usate qualsiasi scusa per muovervi di più: camminate mentre parlate al telefono, portate fuori il cane per una passeggiata extra e alzatevi durante gli spot televisivi. Avere un contapassi potrebbe aiutarvi a stimolare la vostra motivazione. Ma al di là dei passi giornalieri, il grasso si scioglie solo se si attiva il metabolismo. Per fare questo, dovete camminare 40minuti senza soste e a passo sostenuto. Correre a questo livello non vi farà dimagrire!!!

9-Aumentare le fonti proteiche ​​per ogni pasto e spuntino, vi​​ aiuterà a sentirvi sazi più a lungo. Ormai lo sanno anche i bimbi che le proteine nobili sono quelle vegetali. Allora non fate i "nonni del dopo guerra" che mangiano affettati e formaggi, e mangiate legumi! mangiate piccoli pasti frequenti con spuntini (ogni 3-4 ore), per mantenere costanti i livelli di zucchero nel sangue e per evitare la fame eccessiva. Fagiolini, lenticchie, soia, germogli, ceci, fagioli, ecc. Con questa tipologia di fonte proteica potete preparare anche 3-4 pasti giornalieri senza ammalarvi di cancro in pochi mesi, come avviene per la carne.

10-Riducete i condimenti. I prodotti a basso contenuto di grassi sono decisamente superflui per noi italiani. Usate quindi l'olio extravergine d'oliva. Dosatelo con un cucchiaio.

Concedetevi tre settimane di tempo ed i risultati arriveranno da se. Se vi mancano costanza e motivazione, chiedete aiuto. In questo modo ottimizzate i tempi!

Dr.ssa Grazia Sardanu

WWW.CRN5.it

Copyright © CRN5.it della Dr.ssa Grazia Sardanu

Ultimi post nel nostro blog

Leggi le novità di questa settimana
 

Non è una novità sentire due persone seguire la stessa dieta ma il risultato lo ottiene solo una delle due. Perché? Perché ciascun corpo ha reazioni diverse. Perfino lo stesso corpo, in momenti diversi della vita ha reazioni diverse.

Sono in drastico aumento i casi di diabete pediatrico. Dal 2011, da quando mi occupo a livello internazionale di problematiche diabetologiche, tecniche e nuove terapie, sono cambiate poche cose nella nostra penisola rispetto al resto del mondo. In Italia, la gestione del soggetto diabetico avviene per la maggior parte dei casi ancora con insulina...