DIETA DI NATALE -9

16.12.2018

Se ti è capitato di leggere della letteratura medievale, avrai notato che molti metodi di tortura prevedevano l'uso di una "infusione". La vittima veniva legata e quindi alimentata forzatamente una lista di sostanze repulsive come acqua salata e miele o aceto e peperoncino.

La verità è che non abbiamo bisogno di ucciderci con un regime di "disintossicazione" per ripulire il corpo dai danni subiti ancora prima delle vacanze. La buona notizia è che il fegato e i reni, se ben funzionanti, svolgono già un ottimo lavoro di purificazione senza digiuni o strani intrugli. Al nostro corpo basta mangiare uno dei tanti alimenti detossificanti.  Ecco gli alleati alla detossificazione e al dimagrimento.

Colazione

Pane azzimo con marmellata

Tè all'ibisco

Se ti stai scaldano tutto l'inverno con le zuppa che trovi nel banco-frigo, avrai notato che i pantaloni iniziano a starti stretti. Probabilmente sei solo gonfio per l'eccesso di sale e zuccheri contenuti in questi alimenti "freschi e già pronti" che l'industria alimentare propone. Quando si consuma un eccesso di sodio, il corpo trattiene i liquidi, provocando un ventre panciuto e gambe gonfie. Fortunatamente, c'è una soluzione semplice: sorseggia un po 'di tè all'ibisco. I flavonoidi nella pianta di ibisco contrastano il gonfiore influenzando il modo in cui l'aldosterone, l'ormone che regola l'equilibrio di acqua ed elettroliti, colpisce il corpo, lo conferma uno studio dell'Indian Journal of Pharmacology . 

Spuntino

Una banana 

Non importa quanto tonico sia il tuo corpo perché uno stomaco gonfio può gonfiare anche l'addome più scolpito. Fortunatamente, combattere contro il gas e la ritenzione idrica è una delle tante azioni straordinarie che le banane hanno sul tuo corpo. Mangiare un frutto come spuntino pre-pasto può ridurre il ventre-gonfiare del 50 per cento secondo la ricerca pubblicata sulla rivista Anaerobe. Le banane hanno due superpoteri che aiutano a sgonfiare lo stomaco: aumentano i batteri "buoni" dello stomaco e forniscono una buona dose di potassio, che può aiutare a ridurre la ritenzione idrica. Attenzione però. Questo trucco è da adottare solo eccezionalmente, per esempio prima del cenone di capodanno!

Pranzo

Riso con asparagi 

Quando la nausea inizia a farsi sentire e la tua mente implora perdono per l'ennesimo Hangover, è il caso di mangiare degli asparagi! Secondo uno studio del Journal of Food Science, gli aminoacidi e i minerali presenti negli asparagi possono alleviare i sintomi della sbronza e proteggere le cellule del fegato dalle tossine. Inoltre, l'asparago è anche un diuretico naturale. 

Cavoli Verdi

I cavoli verdi hanno un'incredibile capacità di purificare il tuo corpo dal colesterolo in eccesso, specialmente se cotto a vapore. Un recente studio pubblicato sulla rivista Nutrition Research ha confrontato la capacità di legare gli acidi biliari dei cavoli verdi cotti al vapore con la colestiramina, un farmaco che riduce il colesterolo. Incredibilmente, i cavoli verdi hanno dimostrato un'azione sul colesterolo umano del 13% in più rispetto al farmaco! Ottima soluzione dopo cotechino o dolciumi.

Spuntino

3-4 mandorle.

Non sono solo l'alimento che contiene la quantità di calcio organico corretto per una donna in menopausa (pensavate di dovervi abbuffare di latte?). Aiutano anche la riduzione del fegato grasso e lo smaltimento dei grassi stoccati in eccesso dopo settimane di alimentazione e sovradosaggio di alimenti industriali grassi, che aumentano il rischio di cancro al fegato. Solo un paio di piccole manciate al giorno di mandorle aiutano a smaltire i depositi e abbassare i livelli di colesterolo LDL "cattivo", secondo un recente studio del British Journal of Nutrition .

Cena

Salmone selvatico alla griglia

Se smettere di fumare è tra i buoni propositi di Capodanno, aggiungi alla tua lista della spesa del salmone. I ricercatori della Penn State affermano che una dieta sana ricca di acidi grassi omega-3 antiinfiammatori può quindi aiutare a invertire la rigidità arteriosa - un effetto collaterale comune del fumo, che inibisce il flusso di sangue purificante attraverso le arterie e organi vitali. Uno studio di tre settimane pubblicato sull'International Journal of Cardiology ha testato fumatori che hanno integrato solo 2 grammi di omega-3 al giorno, ovvero la quantità contenuta in una porzione di salmone. I risultati sono stati un netto miglioramento dell'elasticità delle arterie e del flusso sanguigno.

                       Buon appetito!

Dr.ssa Grazia Sardanu
www.CRN5.it
Copyright © CRN5.it della Dr.ssa Grazia Sardanu

Ultimi post nel nostro blog

Leggi le novità di questa settimana
 

Non è una novità sentire due persone seguire la stessa dieta ma il risultato lo ottiene solo una delle due. Perché? Perché ciascun corpo ha reazioni diverse. Perfino lo stesso corpo, in momenti diversi della vita ha reazioni diverse.

Sono in drastico aumento i casi di diabete pediatrico. Dal 2011, da quando mi occupo a livello internazionale di problematiche diabetologiche, tecniche e nuove terapie, sono cambiate poche cose nella nostra penisola rispetto al resto del mondo. In Italia, la gestione del soggetto diabetico avviene per la maggior parte dei casi ancora con insulina...

Mai come in questo periodo storico è importante prepararci all'autunno, rafforzare le nostre difese immunitarie, "ripulire" corpo ed ambiente.