DIETA DELLA SETTIMANA. ITALIAN STYLE

10.10.2018

Tempo fa, per tradizione, ci concedevamo un solo pranzo settimanale per dare sfogo alla nostra golosità ma soprattutto per il piacere di condividere e stare in famiglia. Oggi, invece, ci concediamo un solo giorno di "sana alimentazione", magari mangiando mentre camminiamo e quotidianamente con estranei.

Nella speranza di tornare a rivivere la vera tradizione italiana, ecco la dieta che risveglia il vostro spirito e... la vostra  bilancia!

Colazione

Spremuta d'arance siciliane

Pane pugliese tostato 

Marmellata di kiwi del Lazio

(il caffè può essere bevuto dopo aver mangiato del cibo solido e, senza problemi, attendendo almeno 2 minuti dall'assunzione del succo d'arancia).

Spuntino


Una manciata di nocciole d'Avellino

Una mela del Trentino


Pranzo

Tortelli di zucca mantovani

Insalata di verdura mista locale e di stagione

Funghi piemontesi trifolati 

Merenda

Tisana alle erbe di Pomezia

Caldarroste del Monte Amiata

Cena

Zuppa toscana di legumi e cavolo

Radicchio rosso di Treviso con filetto di sgombro dell'Adriatico

Bene, abbiamo mangiato prodotti provenienti da tutta Italia… e di cui siamo esportatori mondiali!

Ma ricordate, il vero Italian Style è sedersi a tavola, ogni giorno, con la nostra famiglia.

Dr.ssa Grazia Sardanu

www.CRN5.it

Copyright © CRN5.it della Dr.ssa Grazia Sardanu

Ultimi post nel nostro blog

Leggi le novità di questa settimana
 

Fame Nervosa, Fame Emotiva e Fame Continua. Pensate di soffrirne? Mangiate e non vi saziate mai? Potrebbe dipendere da numerose cause. 12 per l'esattezza.

L'ingestione di alimenti contenenti glutine (o meglio, la proteina GLIADINA) provoca una reazione cronica immediata nel tratto tenue intestinale di soggetti detti Celiachi. I dati suggeriscono un'incidenza dell'1% (con prevalenza femminile) ma solo perché non viene diagnosticata correttamente in 5 soggetti su 6, spesso perché i sintomi che emergono...

Hai già stilato la lista dei buoni propositi? Chissà quante volte hai scritto almeno due delle varie "promesse per l'hanno nuovo". Un po' come in un vecchio film "Il diario di Bridget Jones".