LA DIETA di 1 giorno FURI CASA

18.09.2018

Siamo circondati da negozi di gastronomia e ristoranti di ogni genere. Le proposte sembrano allettanti e salutari. Come mai ingrassiamo? Perché scegliamo le proposte sbagliate!


Ecco cosa scegliere fuori casa se volete stare bene ed in forma

Colazione: cappuccino di soia + torta della casa o vegan *1

*1- Il primo errore che commettiamo ogni mattina è quello di mangiarci una brioche priva ci proprietà nutritiva e ricca di calorie (le stesse di una pasta alla carbonara). Allora perché non mangiarvi direttamente a pranzo qualche cosa di buono?

Se non volete rinunciare al dolce mattutino (ovviamente però non si può chiamare colazione, ma snack!) optate per le proposte di torte fatte dai bar stessi o scegliete un bar vegano. Attenzione! le brioches vegane sono comunque delle opzioni sbagliate. Piuttosto mangiate una fetta di torna.

Spuntino: una manciata di frutta oleaginosa (ormai le vendono anche nelle farmacie): mandorle, nocciole, noci. 

Pranzo: Pesce *2(è il momento giusto per mangiarne di più) + verdura grigliata

*2-E' il momento giusto per mangiare qualche cosa che a casa non cuciniamo volentieri o che, per una questione di orari lavorativi, non troviamo facilmente.

Se avete necessità di un primo piatto, chiedete di una porzione ridotta di pasta (o riso). Attenzione ai condimenti!

Se avete poco tempo a disposizione e mangiate voracemente, il panino potrebbe non essere l'ideale. Rischiate infatti di tragugiare senza masticare bene l'intero cibo... il risultato di una cattiva digestione sarà tanta sonnolenza nel resto del pomeriggio.

Spuntino: Estratto di verdura e zenzero*3

*3- chi ha detto che lo snack deve essere da macchinetta? ormai in quasi tutti i bar troviamo delle opzioni di centrifugati o estratti. Quest'alternativa vi regalerà un senso di sazietà per più tempo. Preferite masticare? un frutto andrà benissimo. L'alternativa commerciale del bancofrigo è una macedonia di frutta fresca.

Cena: Zuppa di cereali e legumi *4+ verdura mista.

*4 se mangiate fuori casa tutto il giorno, una proposta salutare per cena può essere un piatto brodoso: zuppa di pesce, di legumi o semplicemente vellutata di frutta. E' importante idratarvi in questo momento della giornata. 

Tutte queste opportunità potete trovarle ovviamente in qualsiasi ristorante o trattoria. 

Avete molta fame? masticate della verdura prima di mangiare. Lo stimolo della fame, indipendentemente da ciò che mangiate, termina dopo 20 minuti dall'inizio del pasto.

Questo aiuterà anche a ridurre la tensione dello stress accumulato durante il giorno. 

Seavete parecchia fame, provate la zuppa di cereali e legumi. Vi stupirà quanto vi sazierà.

Riassumendo: mangiare bene è solo una questione di scelta, fuori o a casa. Siamo noi che creiamo il mercato. Quindi iniziate a pretendere delle opzioni sane e i commercianti saranno obbligati a prepararvele.

Dr.ssa Grazia Sardanu
www.CRN5.it
Copyright © CRN5.it della Dr.ssa Grazia Sardanu

Ultimi post nel nostro blog

Leggi le novità di questa settimana
 

Pensiamo a volte in modo esagerato di supplementare: vitamine, minerali, proteine sintetiche o naturali. Solitamente inneggiate dai venditori stessi, a volte addirittura da colleghi "superficiali".

Questo periodo di permanenza prolungata in casa può creare disagio, sovrappeso e pessimo umore. Chi lotta per smettere di fumare, chi per ridurre il peso o per non aggravare le patologie croniche già in atto.

Pasqua sta per arrivare in silenzio e accompagnata da un sole stupendo. Noi però che stiamo a casa lontani dagli affetti, tentiamo di inventarci delle ghiottonerie che non ledano troppo linea e salute. Oggi vi proponiamo qualche idea colorata, fantasiosa e ghiotta. Buon divertimento.