COSA MANGIARE PRIMA DI NATALE

17.12.2020

In questo periodo fatto di improvvisazioni continue, scarsa programmazione della routine, ma anche di nevrosi e melanconia, risulta sempre più importante avere almeno una certezza quotidiana. Cosa di meglio del cibo?

Ecco come prepararci al Natale-- LE NOSTRE 4 REGOLE


1- MANGIARE PIU' LEGUMI- ricchi di triptofano, amminoacido essenziale la cui carenza provoca la tanto nota "voglia di cioccolato". 

2- INCREMENTARE LA VIT D- scoprire polsi e caviglie garantisce in 30 minuti l'attivazione della sintesi di Vit. D  ricoprente l'80% del fabbisogno giornaliero. Il restante 20% deriva da alimenti come uova / pollo / pesce azzurro / olio di fegato di merluzzo.  


3- IDRATARSI CORRETTAMENTE- un bicchiere ogni 20 minuti- permette di ridurre la fame nervosa, "sgonfiare" addome e gambe, e mantenere idratate le vie respiratorie

4- INCREMENTARE LA VIT. J (o Colina) - spesso confusa per Serotonina, la Vit J vanta un'azione diretta sulla "felicita". Via libera a salmone, chinoa, uova, crostacei, broccoli e cavolfiori, frutta oleaginosa. 



Dr.ssa Grazia Sardanu & Staff CRN5

Copyright © CRN5.it della Dr.ssa Grazia Sardanu

Ultimi post nel nostro blog

Leggi le novità di questa settimana
 

Pensiamo a volte in modo esagerato di supplementare: vitamine, minerali, proteine sintetiche o naturali. Solitamente inneggiate dai venditori stessi, a volte addirittura da colleghi "superficiali".

Questo periodo di permanenza prolungata in casa può creare disagio, sovrappeso e pessimo umore. Chi lotta per smettere di fumare, chi per ridurre il peso o per non aggravare le patologie croniche già in atto.

Pasqua sta per arrivare in silenzio e accompagnata da un sole stupendo. Noi però che stiamo a casa lontani dagli affetti, tentiamo di inventarci delle ghiottonerie che non ledano troppo linea e salute. Oggi vi proponiamo qualche idea colorata, fantasiosa e ghiotta. Buon divertimento.