DIETA DI NATALE -20

04.12.2018

Dopo la Dieta Cromatica, la Dieta Libera e la Dieta di Italiana, vi proponiamo 

La Dieta di Natale. seguiteci per 20 giorni! 

Colazione

Spremuta di un melograno 

un cucchiaio di pistacchi

pane integrale con un cucchiaio di marmellata di arance amare + una spolverata di cannella

Note: Sembra quasi una moda del momento mangiare un melograno o berne il suo succo, tra l'altro ricco di vitamine, minerali ed antiossidanti. Invece questo frutto i Romani lo utilizzavano fin dalle guerre puniche (da cui prende il nome botanico Punica Granatum). Fino alla fine del '700 il decotto di corteccia veniva utilizzata per le proprietà astringenti e disinfettanti. Attualmente si utilizza perchè è il più efficace vermifugo che esista in natura e per questo molte aziende farmaceutiche ne utilizzano tutte le sue parti. Sono utilizzate anche parti estratte per sfruttare le proprietà toniche ed antiemorragiche

Quale pane scegliere? Quello fresco, senza strutto (dichiarato) e senza zuccheri. Un esempio di pane da non mangiare? Eccone tre. Forse molti di voi acquisterebbero le fette biscottate ai cereali… perché più "salutari". Bene, oltre ai grassi industrializzati, contengono ingredienti addizionati con 5 zuccheri differenti (cereali con zucchero, malto, zucchero, estratto di malto, farina maltata). Ora capite perché sostengo che sia meglio il pane fresco?

Se vi state chiedendo perché le trovate in tutte le diete, la risposta cercatela nel Marketing… che spesso fa rima con Sponsor.


Spuntino

4-5 Alchechengi

L'Alchechengi è il frutto della pianta Physalis alkekengi che appartiene alla famiglia delle Solanacee. Vengono usati da circa 4000 anni nella Medicina Tradizionale Cinese come depurativo, drenante e diuretico. Favorisce l'eliminazione dell'acido urico e stimola il sistema immunitario grazie alla elevata quantità di Vitamina C.

100 g di Alchechengi apportano solo 54 Kcal.

Pranzo

orecchiette alle cime di rapa

Insalata di verdura mista


Spuntino

un estratto di verdura oppure verdura da sgranocchiare

Chi l'ha detto che lo spuntino deve essere dolce? Un estratto di verdure (ormai sappiamo tutti che sono buoni!) è un'ottima scelta

Cena

Pasta e fagioli

grigliata di verdure miste 


Note: Pasta e fagioli è da considerarsi piatto unico, perché contiene cerali della pasta e proteine dei legumi. Insomma, le nostre nonne sapevano bene come nutrirsi.

Buon Appetito!

Dr.ssa Grazia Sardanu
www.CRN5.it
Copyright © CRN5.it della Dr.ssa Grazia Sardanu

Ultimi post nel nostro blog

Leggi le novità di questa settimana
 

Non è una novità sentire due persone seguire la stessa dieta ma il risultato lo ottiene solo una delle due. Perché? Perché ciascun corpo ha reazioni diverse. Perfino lo stesso corpo, in momenti diversi della vita ha reazioni diverse.

Sono in drastico aumento i casi di diabete pediatrico. Dal 2011, da quando mi occupo a livello internazionale di problematiche diabetologiche, tecniche e nuove terapie, sono cambiate poche cose nella nostra penisola rispetto al resto del mondo. In Italia, la gestione del soggetto diabetico avviene per la maggior parte dei casi ancora con insulina...

Mai come in questo periodo storico è importante prepararci all'autunno, rafforzare le nostre difese immunitarie, "ripulire" corpo ed ambiente.