DIETA DI NATALE -17

07.12.2018

La parola d'ordine di oggi è Idratazione. Sceglieremo quindi tutte le opzioni adeguate allo scopo di oggi e alla stagione in corso.

Colazione

Tè abbondante (anche di frutta o fiori)

Miele come dolcificante

Pane, di semola di grano duro, tostato con marmellata

Spuntino

Una mela

una tisana abbondante

Ricordatevi che bere in modo corretto non vuol dire colarsi tutta la bottiglia in un unico sorso… tanto per arrivare alla famosa "quota 2 litri".

Idratarsi correttamente vuol dire bere regolarmente. Per esempio un bicchiere ogni ora. In questo modo risolverete metà delle problematiche intestinali (stitichezza, coliti, gonfiore addominale,..) e aiuterete il sistema linfatico a drenare meglio (si riduce così quella che chiamate buccia d'arancia). 

Pranzo

Mousse di piselli e zucca

Stufato di verdure di stagione

Un trucco per rimanere sazi più a lungo è quello di mangiare anche alimenti semisolidi che contengano sia una quota di carboidrati, sia di proteine. In questo modo sia lo stomaco che l'intestino saranno impegnati nei processi digestivi. 

Inoltre, è ideale per chi tende a deglutire senza masticare bene. Il vostrostomaco ringrazierà.

Spuntino 

Estratto vegetale con zenzero

un cucchiaio di anacadri

Proprio per la loro assonanza con il cardio, ovvero il cuore, gli anacardi sono da sempre stati considerati un aiuto per il nostro sistema cardiovascolare. Infatti, l'acido oleico ed i grassi insaturi sono un toccasana con azione diretta.

Inoltre, sono ricchi di vitamine (in particolare del gruppo B) e di minerali (tra cui il rame, principale oligoelemento coinvolto nella funzionalità diuretica).

Tra la frutta oleaginosa, questo è l'unico che non vi consiglio di acquistare con il guscio. Anzi, non lo troverete mai in vendita in questo formato perché il guscio è caustico e tossico. Ma non viene certo buttato, anzi! viene utilizzato dalle industrie farmaceutiche per la produzione di presidi ad uso agrario (pesiticidi, vermicidi, ..).

Per tutto il resto della frutta oleaginosa, il consiglio è quello di acquistarla con il guscio. 

Cena

Zuppa di verdure e legumi

Misto di verdure saltate

Ricordate inoltre che le zuppe calde rilassano velocemente stomaco ed intestino. In questo modo il segnale "stop alla fame" verrà raggiunto prima. In ultimo, può essere un aiuto ideale per chi compensa lentamente gli sbalzi di temperatura atmosferica.

Dr.ssa Grazia Sardanu
www.CRN5.it
Copyright © CRN5.it della Dr.ssa Grazia Sardanu

Ultimi post nel nostro blog

Leggi le novità di questa settimana
 

Non è una novità sentire due persone seguire la stessa dieta ma il risultato lo ottiene solo una delle due. Perché? Perché ciascun corpo ha reazioni diverse. Perfino lo stesso corpo, in momenti diversi della vita ha reazioni diverse.

Sono in drastico aumento i casi di diabete pediatrico. Dal 2011, da quando mi occupo a livello internazionale di problematiche diabetologiche, tecniche e nuove terapie, sono cambiate poche cose nella nostra penisola rispetto al resto del mondo. In Italia, la gestione del soggetto diabetico avviene per la maggior parte dei casi ancora con insulina...

Mai come in questo periodo storico è importante prepararci all'autunno, rafforzare le nostre difese immunitarie, "ripulire" corpo ed ambiente.